outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

Innovazione: intervista a Giancarlo Foscaro, designer AKU

Come tradizione manifatturiera e innovazione tecnica viaggiano sullo stesso binario con l’obiettivo di garantire la miglior qualità funzionale del prodotto

Continuano le interviste ad AKU,azienda italiana di origine artigianale, specializzata nella progettazione e produzione di calzature per la montagna di alta qualità. Ogni modello della collezione è il risultato di un’autentica passione produttiva, che affonda le proprie origini nell’antica e prestigiosa tradizione manifatturiera italiana. Sul fronte del prodotto, AKU è impegnata nella ricerca di soluzioni progettuali e produttive a ridotto impatto ambientale.

E sul tema ridotto impatto ambientale abbiamo intervistato Giulio Piccin: Sostenibilità: intervista ad AKU sul progetto Minima

Oggi parleremo invece di innovazione e di come tradizione manifatturiera e innovazione tecnica viaggino sullo stesso binario con l’obiettivo di garantire la miglior qualità funzionale del prodotto. Lasciamo ora la parola a Giancarlo Foscaro, designer AKU.

Giancarlo Foscaro, designer AKU
Intervista

In che modo AKU riesce a coniugare tradizione manifatturiera e innovazione tecnica e qual è il suo obiettivo?

“Serve, in primo luogo, avere alle spalle oltre 40 anni di specializzazione produttiva nel settore calzaturiero. La cultura manifatturiera è iscritta infatti nel codice genetico di AKU e guida ogni scelta progettuale produttiva. L’elemento innovativo diventa poi il frutto di tale esperienza, delle competenze tecniche specifiche di tutto il nostro personale e dei nostri fornitori, a loro volta esperti nel settore della calzatura, che ci consentono di trovare spunti innovativi compatibili con il rispetto dei parametri tradizionali. L’obiettivo infine è sempre di garantire la funzionalità del prodotto, esaltandone aspetti particolari in rapporto alla destinazione d’uso”.

Montaggio light

Quanto è importante la tecnologia per Aku e come fate a mantenere una equilibrata relazione tra tradizione e innovazione e tra manualità e digitalizzazione?

“La tecnologia è un fattore importante perché consente di razionalizzare certe fasi del processo, ma nella produzione delle tradizionali calzature da montagna l’elemento della digitalizzazione rimane oggi alquanto marginale. Le calzature per l’alpinismo o per il trekking di AKU sono di fatto un prodotto artigianale, nel cui processo produttivo prevalgono in assoluto l’elemento della manualità e l’occhio esperto dell’operatore, in grado di riconoscere eventuali imperfezioni. Per ora non esistono macchine in grado di sostituire l’elemento umano nell’assemblaggio di una tomaia cucita a mano o nel riconoscere un difetto nella calzata derivante da un errore nel montaggio del prodotto sulla forma”.

Ci presenta Elica e quali sono i benefici che derivano dal suo utilizzo?

“Elica è un sistema integrato composto da FORMA – SOTTOPIEDE DI MONTAGGIO – INTERSUOLA – BATTISTRADA che ricalca la forma anatomica della pianta del piede e asseconda la normale inclinazione di tallone e avampiede riducendo impatto e sforzo. Si tratta di una modalità costruttiva che definisce una sorta di DNA del prodotto per quanto riguarda la calzata e il comfort biodinamico, cioè il meccanismo della camminata. Anche in questo caso si tratta di una soluzione tecnica nata internamente, ma verificata con particolare rigore scientifico attraverso una collaborazione speciale con CERISM, il Centro Ricerca Sport Montagna Salute dell’Università di Verona.

I test, condotti sia sul campo che in laboratorio, hanno evidenziato infatti una distribuzione più uniforme delle pressioni plantari durante la fase d’appoggio e un miglior sostegno dell’arco plantare durante la fase centrale, con una ridotta pressione nella fase di spinta. L’effetto finale complessivo consiste in un sostanziale miglioramento dell’efficienza dinamica durante la progressione, combinata, nei lunghi percorsi, ad un ridotto affaticamento”.

Qual è la vostra fonte di ispirazione per la realizzazione di prodotti innovativi e responsabili?

“Un utilizzatore moderno e consapevole, esigente sul piano della funzionalità, ma capace di riconoscere la differenza fra le scelte di puro marketing e l’impegno di un marchio specializzato, da sempre impegnato sul fronte della qualità e dell’azione responsabile”.

Per maggiori informazioni sulla tecnologia Elica: Elica, la nuova tecnologia AKU

AZIENDE

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest