outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
Mystery Client header
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

Sci di fondo: perché sceglierlo come sport

Scopriamo insieme uno degli sport più completi che si possono praticare in montagna d’inverno

Scritto il
da Luca Tessore

Il consiglio di praticare sport all’aria aperta anche d’inverno è ormai noto a tutti noi, ma ci sono alcuni sport che più di altri ci regalano maggiore benessere psicofisico: lo sci di fondo è sicuramente in cima alla lista per gli sport di montagna invernali. Vediamo insieme i motivi di tutto questo successo!

Foto di phillip belena su Unsplash

Iniziare con il piede giusto è importante

Se si è un po’ fuori forma, iniziare con lo sci di fondo per rimettere in moto la macchina del corpo è un po’ autolesionista Sarebbe quindi opportuno fare qualche sessione di allenamenti mirati per arrivare con una adeguata preparazione, saranno energie ben spese e guadagnerete in divertimento.

Photo by Fitsum Admasu on Unsplash

Detto questo, come dicevo lo sci di fondo apporta benefici a livello mentale, liberandoci dallo stress, questo grazie anche ad un contesto rilassante; solitamente le piste da fondo sono a quote più basse che le ripide piste da discesa e quindi spesso si snodano lungo torrenti e boschi, muoversi in questi luoghi è rigenerante. Inoltre, la tipologia di movimento apporta benefici a 360° sul nostro corpo e ne giovano: apparato cardio-vascolare, respiratorio e muscolo-scheletrico. Può essere paragonato al noto sport del benessere per eccellenza: il nuoto. Si può dire che lo sci di fondo è assolutamente uno sport completo!

In particolare, migliora il tono muscolare di gambe, glutei, braccia, collo, schiena e aiuta a migliorare la coordinazione. Inoltre migliora l’efficienza cardiaca e la capacità respiratoria, in quanto è uno sport con uno sforzo a bassa intensità, ma prolungato nel tempo. Per questo runner, ciclisti e nuotatori trovano nello sci di fondo una valida alternativa per rimanere in forma anche durante la stagione fredda. E a chi non fa paura il freddo e continua a correre in bici o a piedi resta un ottimo alleato per il Cross Training: le sessioni di sci di fondo consentono di mantenere allenati gli arti inferiori, quelli superiori e il tronco, migliora la resistenza e allena muscoli di gruppi diversi, questo ha come risultato un rafforzamento complessivo dell’apparato muscolo-scheletrico.

Non saper sciare non è un problema

Ha inoltre alcuni vantaggi in termini pratici, soprattutto per chi vuole iniziare. I percorsi si snodano per lo più in piano, e con le velocità mediamente raggiunte, è difficile andare incontro a gravi infortuni. Direi che a parte qualche contusione, quello che può essere la problematica principale è arrivare poco preparati a livello fisico; come dicevo arrivare con gli sci ai piedi senza aver fatto qualche settimana di allenamento aerobico adeguato è sconsigliato.

Photo by Alain on Unsplash

Tutto qui?

Ok, per il momento abbiamo visto che lo sci di fondo ha un sacco di vantaggi per il benessere della nostra mente e del nostro corpo, ma c’è anche dell’altro.

Innanzitutto è per tutti! Dai bambini ai nostri nonni, vi accorgerete che lungo il percorso incontrerete davvero una grande variabilità di persone, da chi si allena seriamente all’anziano che lo pratica da sempre, ipovedenti con le guide fino a famiglie che vogliono trascorrere una giornata all’insegna dello sport e del divertimento.

Foto di JGD su Unsplash

Comodità è la parola d’ordine

Tutta questa variabilità di persone è il frutto di due semplici motivazioni: innanzitutto è piuttosto economico a partire dal costo del biglietto fino all’attrezzatura (ovviamente rimanendo su attrezzatura di base), anche l’abbigliamento è più leggero sia nel prezzo che nel peso vero e proprio. Insomma in una parola è anche più comodo. Sì, perché se non avete mai provato a mettere ai piedi gli scarponi da fondo, beh dovreste provare! Probabilmente a casa avrete calzature più scomode e pesanti. Se siete dei pistaioli vi sembrerà impossibile che ad una scarpa così si possano ancorare degli sci.

Infine, il consiglio per iniziare alla grande è quello di prendere comunque qualche lezione all’inizio, così da impostare la tecnica giusta ed evitare di trascinare e memorizzare un movimento scorretto, tutto questo vi porterà ad essere più fluidi e di conseguenza aumentare il divertimento, che poi è quello che conta. Magari sarà l’occasione giusta per noleggiare l’attrezzatura e capire quella che fa al caso vostro.

In queste settimane che ci separano dall’inizio della stagione, non vi resta che preparavi con qualche esercizio cardio a bassa intensità: buon allenamento a tutti, ci vediamo in pista… da fondo questa volta!


Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest